Centro di Ricerche per la Sicurezza Stradale
logoparma

Università degli Studi di Parma

Home Archivio SICUREZZA STRADALE Europa 2016: più di 10mila vittime della strada collegate alla mobilità per lavoro: il 40% del totale
SICUREZZA STRADALE Europa 2016: più di 10mila vittime della strada collegate alla mobilità per lavoro: il 40% del totale

Fondamentale il ruolo dei datori di lavoro

C’è bisogno dell’aiuto e del sostegno da parte dei governi nazionali e dell’UE

Raccolta dati: necessario annotare lo scopo del viaggio.

Circa il 40% delle 25.671 vittime europee degli incidenti stradali del 2016 - vale a dire più di 10mila persone (in media 28 ogni giorno) - può essere riferito agli spostamenti sul lavoro e casa-lavoro.

È quanto rileva il nuovo rapporto dell’European Transport Safety Council (ETSC) sulla sicurezza stradale nella UE.

Se, da una parte, negli ultimi tre anni il numero delle vittime sulle strade dell’Unione Europea non è diminuito, dall’altra il Consiglio Europeo per la Sicurezza nei Trasporti (ETSC) sollecita i datori di lavoro, i governi nazionali e l’Unione Europea ad incrementare gli sforzi per affrontare il problema del rischio legato alla mobilità per lavoro...

Comunicato_stampa_ACI_ETSC_20_giugno_2017.doc