Sicurezza: Diss, la tecnologia contro gli incidenti stradali Stampa

Ogni anno avvengono in Italia oltre 200 mila incidenti stradali che provocano 4000 morti e 300 mila feriti, con costi sociali che ammontano a 30 miliardi, il 2 % del pil. Dimezzare entro il 2020 i costi economici e sociali investendo nella ricerca scientifica e nell’innovazione tecnologica applicate alla sicurezza stradale è l’obiettivo che si prefigge il DISS, il Centro di ricerche  iinteruniversitario per la sicurezza stradale creato nel 2010 per iniziativa dell’Università di Parma,..

Leggi l'articolo: pdf Trasporti-Italia.com